facebook

45400821 1771163299679424 4159760406966960128 n16 novembre - Presentazione del libro "La tana del pulcino"

Venerdì 16 novembre 2018
Ore 18.30, da Pane Quotidiano in piazza delle erbe a Vicenza

Presentazione del primo progetto editoriale di Pane Quotidiano Vicenza: il libro per bambini sul pane “La tana del pulcino”

Saranno presenti le autrici, Francesca Dafne Vignaga e Chiara Spadaro, accompagnate alla chitarra dalla musicista Irene Brigitte

Come nasce il libro?

“La tana del pulcino è nell'anima dei pani che pesano almeno due chili: lì c'è un cuore leggero e vivo, molto operoso, che lavora per conservare il pane fresco e gustoso nel tempo”. 
Si dice che il cuore del pane preparato con la pasta madre si chiami “pulcino”: una suggestione dalla quale si è sviluppato il primo progetto editoriale di Pane Quotidiano Vicenza, un libro illustrato sul pane dedicato ai bambini, dal titolo “La tana del pulcino”.

Il libro è il frutto di una collaborazione tutta vicentina: il progetto è stato curato dall'ufficio progetti del Villaggio SOS di Vicenza onlus, con le illustrazioni di Francesca Dafne Vignaga illustrator e i testi di Chiara Spadaro, con la collaborazione della classe quinta della scuola primaria Pajello di Polegge (VI).

Il progetto era stato selezionato nel 2017 dal bando “Impatto +” di Banca Etica e sostenuto con un crowdfunding sulla piattaforma Produzioni Dal Basso. Inoltre, un sostegno fondamentale alla realizzazione del libro è stato dato da cameo Italia - che sin dall'inizio del progetto Pane Quotidiano, sostiene con delle borse di studio il futuro professionale dei ragazzi del Villaggio Sos di Vicenza - e dal mulino Cuore di Macina di Creazzo (VI), che fornisce le farine macinate a pietra per i prodotti di Pane Quotidiano.

20 Novembre - Infarmacia per i bambini

Torna anche quest'anno l'iniziativa “In farmacia per i bambini”, il 20 novembre, in occasione della giornata mondiale dei diritti dell'infanzia.

Aderiamo anche noi e le farmacie vicentine che sostengono l'iniziativa e dove si farà la raccolta dei farmaci sono Farmacia Marson, la Farmacia Sant'Andrea e la Farmacia del Sole.

Troverai il banchetto di raccolta farmaci da banco. i nostri volontari saranno a tua disposizione per suggerirti quali prodotti sono più utili per le nostre case famiglia!

schermata 2018 06 12 alle 15 48 2727 novembre - Giving Tuesday

Un giorno in più per donare!

Scopri il nostro progetto su: ungiornoperdonare.it

"Vicenza. Ahmad Joudeh, ballerino siriano di fama internazionale, sarà ospite del Villaggio Sos di Vicenza da mercoledì 31 ottobre a sabato 10 novembre. Nei giorni della sua permanenza a Vicenza terrà un workshop di danza moderna con 20 bambini e ragazzi dai 9 ai 17 anni del Villaggio Sos di Vicenza e 5 ragazzi del Villaggio Sos di Ostuni, dagli 11 ai 17 anni che, per l'occasione, saranno in città. 

A conclusione del workshop, Ahmad Joudeh si esibirà insieme ai ragazzi dei Villaggi Sos sabato 10 novembre, alle ore 18.00 presso il Teatro Comunale della città di Vicenza.

WhatsApp Image 2018 11 02 at 13.08.12 2

Ahmad Joudeh
Nato nel 1990, è cresciuto in un campo profughi vicino a Damasco, in Siria. Ballare per lui non è solo una passione ma un atto di ribellione. Il suo motto è “danza o muori”. E non è una metafora: i terroristi hanno minacciato di decapitarlo semplicemente perché era un ballerino e insegnava la danza ai bambini. Ma lui non si è fermato e come ultimo atto di coraggio ha danzato al teatro romano di Palmira, dove si sono svolte tante esecuzioni capitali da parte degli estremisti. Oggi vive ad Amsterdam è attivo a livello internazionale come ballerino e coreografo portando ovunque il suo messaggio di speranza e libertà.
A gennaio 2018 si è esibito con Roberto Bolle durante “Danza con me”, spettacolo di Rai1 vincitore del premio miglior programma di intrattenimento a livello europeo dell’anno. La sua autobiografia “Danza o muori” uscirà a breve in Italia, edizioni DeA Planeta Libri. Ahmad sostiene da sempre SOS Villaggi dei Bambini con masterclass e spettacoli dedicati ai bambini accolti nei Villaggi SOS in Siria e in Italia."

E quindi, com'è andato lo spettacolo?
V
olevo ringraziarvi di cuore. Sabato è stato speciale soprattutto per voi. Eravate tantissimi!
Ringrazio anche chi non è riuscito a partecipare e chi avrebbe voluto ma non ha potuto per mancanza di biglietti: non pensavamo di riempire un teatro così importante.
Dietro le quinte, poco prima dell’inizio, i ragazzi erano agitatissimi.. nessuno si aspettava di ballare davanti a quasi 400 persone, alcuni di loro pregavano altri erano muti!
Una volta sul palco si sono lasciati andare e hanno trasmesso tutta la loro energia con la danza. Alla fine dello spettacolo sono scoppiati in lacrime, risate e abbracci. Vederli così felici e sicuri di quello che avevano portato sul palco è stata sicuramente la ricompensa più grande.

Alcuni di noi si sono commossi dalla prima canzone, Inshallah. È stata una serata davvero speciale!

WhatsApp Image 2018 11 11 at 06.54.18

 

 

 

"Un bimbo che dorme sulla mia spalla
quelli attorno a noi, maledicono il mare.
Una madre ansiosa si impaurisce.
Chi può darle torto, chi può biasimarla?
Inshallah, Inshallah,
se è la tua volontà, così sarà
Inshallah, Inshallah,
se è la tua volontà..."

schermata 2018 06 12 alle 15 48 27

#bimboabordo? Sicuro!

Il Villaggio SOS di Vicenza dal 1977 è impegnato nell’accoglienza ed educazione di più di 100 minori temporaneamente allontanati dalle famiglie su Decreto del Tribunale dei Minori; tutto lo staff lavora ogni giorno per favorire la sicurezza e l’armonia di ogni singolo bambino.

I nostri bambini conducono la vita di qualsiasi altro ragazzo della città: vanno a scuola, hanno le loro attività sportive, frequentano gli scout e i gruppi parrocchiali.

All’interno della nostra struttura abbiamo predisposto un parco auto a disposizione delle 8 case famiglia e delle 2 comunità educative mamma bambino, che conta 12 macchine. Queste sono direttamente prenotabili dagli operatori delle case e sono a loro disposizione per tutti gli spostamenti dei bambini.
In questo periodo storico, però, la sicurezza in auto è di primaria importanza e noi vogliamo essere perfettamente in linea con la normativa vigente!

Abbiamo all’interno del Villaggio più di 30 bambini in età di seggiolino, un numero estremamente variabile e che, visto il trend degli ultimi anni, probabilmente aumenterà.
Attualmente tutti i seggiolini in nostro possesso rispettano la norma vigente in materia, cioè la ECE R44/04.
I pezzi che abbiamo, però, sentono ormai l’usura del tempo e progressivamente non saranno più a norma perché sta entrando in vigore la nuova legge, la ECE R129.

L’usura, il sovra utilizzo e il progressivo passaggio alla nuova norma significa per noi solo una cosa: cambiare i seggiolini per la sicurezza e la comodità dei nostri piccoli ospiti.

I nuovi seggiolini sono studiati per essere compatibili con il sistema ISOFIX ormai di serie su tutti i nuovi modelli di vettura e che permettono un ancoraggio più sicuro del seggiolino alla vettura stessa.
Il seggiolino può essere agganciato utilizzando un sistema internazionale che non utilizza le cinture di sicurezza dell’auto ma prevede l’installazione del seggiolino direttamente al sedile dell’auto tramite appositi ganci presenti sul sistema di ritenuta. Al momento è il modo più stabile e sicuro, soprattutto per la facilità di installazione che elimina eventuali errori in fase di montaggio.

Per l’acquisto di 20 seggiolini a norma ECE R129 abbiamo stimato che ci serviranno 4000€.

Con questa cifra potremo acquistare i seggiolini necessari a ogni fascia d’età, permettendo quindi ai nostri bambini di viaggiare in maniera sicura e comoda.

Sali a bordo con noi?

 

Dona su ungiornoperdonare.it 

Ottobre è un mese pieno di appuntamenti dove speriamo di vedervi numerosi!

7 ottobre - Giornata della Solidarietà

Dalle 11, Saremo a Santorso all'Oasi Rossi con Pane Quotidiano per il "percorso del gusto".

13 ottobre - Volley Vicenza

Il 13 ottobre alle ore 20:30, si disputerà la prima partita casalinga del Volley Vicenza. Parte così una bella collaborazione che porteremo avanti durante tutto quest'anno. Ci saremo con i nostri bambini e ragazzi e con un banchetto informativo del Villaggio SOS e di Pane Quotidiano! Pronti a rispondere a tutte le vostre domande e a conoscervi!

14 ottobre - Gustarti 

Ci trovate, con Pane Quotidiano, dalle 10 alle 18 a Villa Fabris a Thiene, per una domenica in compagnia del gusto!

WhatsApp Image 2018 10 01 at 14.08.2122 ottobre - Cena di gala

In occasione dei 50 anni della Federazione Italiana Cuochi, l'Associazione Cuochi Vicenza ha organizzato una cena di gala a Villa Valmarana Bressan a partire dalle 20.

Saremo presenti con i nostri ragazzi di Pane Quotidiano come aiuto in sala e in cucina, il ricavato della serata sarà devoluto ai progetti del nostro Villaggio.

Per info e prenotazioni: Fiorenzo Cazzola 3492259697 o Stefano Padoan 3385354808

27 ottobre - Memorial Eliseo e Paolo Bernardi

I ragazzi della Pallamano Dal Maso Vicenza tornano in campo. Dalle 9 alle 20 di sabato 27 ottobre sei squadre si sfideranno nel torneo in memoria di Eliseo e Paolo Bernardi al pattinodromo di Vicenza in Viale Ferrarin.

Tra una partita e l'altra potrete gustare le proposte di Pane Quotidiano e scambiare quattro chiacchiere con noi! Vi aspettiamo!

Il 31 agosto, nella sala dell'Associazione Calciatori è stato presentato il Club Biancorossi dedicato a Giancarlo Salvi, ex centrocampista biancorosso.

La presidente Anna Belloni e i due vicepresidenti Daniele Rossi e Silvia Bon hanno illustrato ai presenti le motivazioni della fondazione del Club, le sue finalità, i progetti in cantiere per il futuro. Prima di tutto la collaborazione con il nostro Villaggio SOS.

WhatsApp Image 2018 09 25 at 19.01.11 1

Partiti subito in quarta, il 25 settembre la presidente, i due vicepresidenti e la figlia di Giancarlo Salvi, Monica, sono venuti a trovare i nostri ragazzi per illustrargli i 

progetti che porteremo avanti insieme durante quest'anno.

Sono solo due dei progetti che quest'anno ci vedranno coinvolti assieme al Club Giancarlo Salvi.Dopo la consegna di 25 palloni come simbolo dello sport e della condivisione, la vicepresidente Silvia Bon ha lanciato ai ragazzi due iniziative molto apprezzate: la possibilità per alcuni dei nostri ragazzi che dimostreranno un comportamento adeguato, di accedere a qualche partita del Vicenza e una lucciolata una marcia benefica che devolverà il ricavato al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano.

Non vediamo l'ora di scoprire gli altri!

 

Ogni anno quindi sono all'incirca 66mila i minorenni i cui genitori si separano e circa 31mila quelli i cui genitori divorziano (dati Istat 2015), per un totale di quasi 100mila bambini all’anno che vivono un mutamento così radicale della propria famiglia e della propria vita. 

Numeri a cui vanno aggiunti i figli delle coppie non coniugate che si lasciano, dati che non vengono rilevati statisticamente. 

L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ha presentato oggi la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori, dieci punti elaborati con la collaborazione di esperti e dei ragazzi stessi attraverso la Consulta dei ragazzi costituita da diciotto under 17 provenienti da scuole medie e superiori, rappresentanze studentesche, gruppi scout, oratori e federazioni sportive.

lovìcandina genitori

Ecco quindi il decalogo:

1. I figli hanno il diritto di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori. 

2. I figli hanno il diritto di continuare ad essere figli e di vivere la loro età. 

3. I figli hanno il diritto di essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori. 

4. I figli hanno il diritto di essere ascoltati e di esprimere i loro sentimenti.

5. I figli hanno il diritto di non subire pressioni da parte dei genitori e dei parenti.

6. I figli hanno il diritto che le scelte che li riguardano siano condivise da entrambi i genitori.

7. I figli hanno il diritto di non essere coinvolti nei conflitti tra genitori.

8. I figli hanno il diritto al rispetto dei loro tempi.

9. I figli hanno il diritto di essere preservati dalle questioni economiche.

10. I figli hanno il diritto di ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano.

Leggi l'articolo completo su Vita.it

Nasce da un’idea del famoso chef canadese Jagger Gordon, impegnato da anni in iniziative per combattere la fame e lo spreco alimentare. Il supermarket solidale vende cibo che altrimenti andrebbe buttato e chi non può permettersi di pagare può avere il cibo gratis.

 1 jagger gordonGli scaffali del supermarket, che si chiama Feed it Forward e ha aperto a metà giugno, sono pieni di prodotti che sarebbero altrimenti destinati alla discarica. Si tratta di cibo donato da grandi supermarket della zona, contadini, panetterie e distributori, che non lo possono vendere per vari motivi: perchè è ammaccato, o ha una forma non conforme agli standard estetici, perché è cibo in eccedenza, o vicino alla scadenza, e pertanto non può essere venduto.

Il famoso chef canadese Jagger Gordon, fondatore del supermarket, e attivista che combatte la fame e lo spreco alimentare, dà via al programma non profit Feed It Forward che aiuta canadesi bisognosi, servendo loro pasti in tutta Toronto recuperando cibo che altrimenti sarebbe stato destinato alla spazzatura e l’anno scorso ha aperto un ristorante temporaneo, per otto mesi, con lo stesso concetto del pay-what-you-can(paga quello che puoi).

Nel supermarket Feed It Forward si è incoraggiati a prendere solo quello di cui si ha effettivamente bisogno e ci sono alcune limitazioni al concetto di paga quello che puoi, nel senso che per esempio le famiglie possono comprare cibo che duri loro un solo giorno, per evitare che si esauriscano le scorte del supermarket. E al momento del check out bisogna fornire il proprio nome e informazioni di contatto, insieme ai dettagli di quello che è stato preso nel negozio.

La mission del supermarket non è certo quella di fare profitto: si tratta di un’iniziativa mossa da mero spirito di altruismo per combattere la fame e educare il pubblico al problema dello spreco alimentare in Canada.

L'articolo completo su Vita.it

8 settembre - colletta scolastica

downloadIn occasione della Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione, ritorna la terza edizione della “Colletta Scolastica Nazionale” organizzata da Auchan Retail Italia e SOS Villaggi dei Bambini, attraverso la raccolta di materiale scolastico per i bambini che non possono contare sul sostegno e sulla presenza della loro famiglia.

La Colletta Scolastica si terrà il prossimo 8 settembre dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 19.00, presso i punti vendita Auchan e Simply su tutto il territorio italiano.

Lo scorso anno, grazie all’aiuto concreto dei clienti dei punti vendita Auchan e Simply e al supporto di circa 300 volontari di SOS Villaggi dei Bambini e di altre 56 realtà associative locali impegnate a favore dell’infanzia, sono state raccolte 27.000 confezioni di materiale scolastico: penne, matite colorate, pennarelli, gomme, quaderni, cartelle, diari e astucci, da destinare a bambini e ragazzi che non possono crescere con i propri genitori, né contare sulla presenza dei propri cari e che hanno bisogno di essere protetti o famiglie in difficoltà economica.

Quest’anno inoltre ci sarà una possibilità in più per donare: tra luglio e ottobre negli ipermercati Auchan e nei supermercati Simply sarà possibile acquistare, a 3,99 euro, l’edizione speciale di 24 matite Carioca Tita dedicata a SOS Villaggi dei Bambini: per ogni confezione venduta verrà donato 1 Euro all’Associazione.

12 settembre - Sagra dell'Araceli

Serata Araceli

15 settembre - Inaugurazione della nuova panetteria

Dalle 17, in Corso Fogazzaro davanti alla chiesa dei Carmini, inauguriamo la nuova panetteria di Pane Quotidiano.

ORE 17:00 Benedizione dei locali da parte del Parroco Don Mario Cristofori

ORE 17:20 Sagrato della Chiesa dei Carmini (spazio antistante al cedro del Libano), inizio convegno dal titolo “Storia, cultura e tradizione di un pane buono” a cura del Prof. Mario Bagnara e collaboratori

ORE 18:00 Il pane sociale per far crescere nuove generazioni: presentazione di Idea Nostra e di altre cooperative che lavorano per e con i ragazzi accolti (Coop. I Marinati di Comacchio e Coop. La casa di Sam)

ORE 18:45 Conclusione e aperitivo condiviso con i prodotti di Pane Quotidiano e delle altre cooperative amiche in panetteria.

DONAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

cerca nel sito