facebook

Ogni anno quindi sono all'incirca 66mila i minorenni i cui genitori si separano e circa 31mila quelli i cui genitori divorziano (dati Istat 2015), per un totale di quasi 100mila bambini all’anno che vivono un mutamento così radicale della propria famiglia e della propria vita. 

Numeri a cui vanno aggiunti i figli delle coppie non coniugate che si lasciano, dati che non vengono rilevati statisticamente. 

L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ha presentato oggi la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori, dieci punti elaborati con la collaborazione di esperti e dei ragazzi stessi attraverso la Consulta dei ragazzi costituita da diciotto under 17 provenienti da scuole medie e superiori, rappresentanze studentesche, gruppi scout, oratori e federazioni sportive.

lovìcandina genitori

Ecco quindi il decalogo:

1. I figli hanno il diritto di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori. 

2. I figli hanno il diritto di continuare ad essere figli e di vivere la loro età. 

3. I figli hanno il diritto di essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori. 

4. I figli hanno il diritto di essere ascoltati e di esprimere i loro sentimenti.

5. I figli hanno il diritto di non subire pressioni da parte dei genitori e dei parenti.

6. I figli hanno il diritto che le scelte che li riguardano siano condivise da entrambi i genitori.

7. I figli hanno il diritto di non essere coinvolti nei conflitti tra genitori.

8. I figli hanno il diritto al rispetto dei loro tempi.

9. I figli hanno il diritto di essere preservati dalle questioni economiche.

10. I figli hanno il diritto di ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano.

Leggi l'articolo completo su Vita.it

DONAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

cerca nel sito